La Phantom VII giunge a fine carriera

Torsten Müller-Ötvös, Amministratore Delegato di Rolls-Royce Motor Cars, ha annunciato che il 2016 sarà l’ultimo anno di produzione dell’attuale, gloriosa berlina Phantom. L'annuncio fa seguito alle recenti notizie riguardanti i test avviati da Rolls-Royce Motor Cars su una scocca in alluminio completamente nuova, che a partire dal 2018 sarà impiegata in ogni vettura del marchio introdotta sul mercato. Müller-Ötvös ha aggiunto che i due magnifici modelli Phantom Coupé e Drophead Coupé non saranno più rinnovati e che la loro produzione cesserà con una speciale collezione di soli 50 esemplari straordinariamente ambiti, che si chiamerà Phantom Zenith Collection.

La produzione dell’attuale generazione della Phantom, la settima, era iniziata a Goodwood oltre 13 anni fa; questo modello era poi diventato in breve tempo il principale protagonista del rilancio di Rolls-Royce Motor Cars. Per la Phantom VII, che esprime con maestosità, eleganza e potenza il vertice del lusso offerto dal rinomato marchio, è ormai giunto il momento di uscire di scena.

A novembre di quest’anno saranno completate a Goodwood le ultime Phantom Coupé e Drophead Coupé, che non verranno sostituite. I collezionisti di tutto il mondo saranno felici di sapere che è in programma una spettacolare collezione limitata di 50 Coupé e Drophead, denominata Phantom Zenith Collection, per celebrare degnamente il capolinea di queste auto eccezionali.

Quest’anno, poi, Rolls-Royce produrrà anche le ultime limousine Phantom VII.

“Sono molto lieto di annunciare che è in arrivo una nuova Phantom, un modello moderno e bellissimo, arricchito da tecnologie all’avanguardia e innovazioni nel design. Ogni nuova Phantom rappresenta un momento storico e fondante nella storia dell’automobilismo: abbiamo messo in campo tutte le nostre risorse per creare una straordinaria Phantom VIII”, ha detto Torsten Müller-Ötvös.

Rolls-Royce Motor Cars ha ridefinito gli standard di riferimento per le vetture di lusso nel 2003, quando ha lanciato la Phantom VII, un modello che è rimasto al vertice in questo segmento negli ultimi 13 anni. Negli anni, Rolls-Royce ha creato tante fantastiche Phantom che con la loro eleganza si sono imposte all’attenzione di tutto il mondo, riformulando il concetto di auto di lusso.

Ora è arrivato il momento di fare il passo successivo nel viaggio alla scoperta del puro lusso.

 

Phantom VII - Anche a fine carriera, rimane il punto di riferimento nel segmento delle berline di lusso.

La Phantom VII, ormai prossima all'uscita di scena, si conferma lo standard di riferimento nel segmento delle berline di lusso grazie a un'edizione limitata per collezionisti: ciascun pezzo unico sarà l’ultimo della corrispondente linea di produzione.

Per celebrare il termine della produzione, il reparto di progettazione Bespoke di Rolls-Royce Motor Cars creerà esemplari rappresentativi del più alto grado di personalizzazione per ciascuno degli attuali modelli Phantom: Coupé, Drophead Coupé e Limousine. Gli specialisti che con passione artigianale costruiscono ogni singola Rolls-Royce che esce dallo stabilimento di Goodwood si stanno già preparando per il paziente lavoro che sarà alla base di queste auto molto speciali.

 

Phantom Zenith Collection – Il vertice dell'eccellenza automobilistica

La prima di queste serie limitate si chiamerà Phantom Zenith Collection e comprenderà gli ultimi modelli Phantom Coupé e Drophead Coupé in assoluto ordinabili presso Rolls-Royce Motor Cars.

“Come promette il nome, Phantom Zenith Collection rappresenterà l'eccellenza; il vertice della categoria - il più elevato livello conseguibile e lo standard di riferimento per tutto il segmento”, ha commentato Giles Taylor, Direttore di progettazione. “Questa serie limitata riunirà tutte le migliori caratteristiche della Phantom Coupé e della Drophead Coupé, aggiungendone alcune inedite e davvero sorprendenti. Prevediamo una forte domanda per queste 50 sofisticatissime auto, che rimarranno esemplari unici sul mercato”.

Le caratteristiche inedite comprendono il portellone con ribaltina, ideale per i picnic, braccioli con finiture laser che richiamano Villa D’Este e Ginevra, le località delle prime presentazioni rispettivamente della 100EX e della 101EX, la strumentazione Bespoke e un’esecuzione speciale della leggendaria statuetta alata Spirit of Ecstasy. Inoltre, ciascun cliente riceverà un ricordo portatile ‘inestimabile’ del suo acquisto, mentre per quanto riguarda i colori dell’auto sarà disponibile una scelta di memorabili combinazioni cromatiche attinte dalla storia della Rolls-Royce.

 

Phantom VII - Ritorno al vertice dell'eccellenza automobilistica

Il lancio della settima generazione della Rolls-Royce Phantom, il 1° gennaio 2003, è stato molto più della semplice presentazione di una nuova superlusso: quell'evento ha segnato la rinascita, nel ventunesimo secolo, del più famoso marchio al mondo nel segmento delle auto di lusso e ha mostrato in anteprima un capolavoro che si è collocato subito al vertice dell’eccellenza automobilistica, aprendo una strada che altri hanno soltanto potuto seguire.

Per cinque anni, nel segno della più totale discrezione, progettisti, ingegneri e artigiani avevano lavorato alla creazione di una delle Rolls-Royce più prestigiose e di uno stabilimento di produzione all'avanguardia presso la sede storica di Goodwood, nell’Inghilterra meridionale. Ineguagliata nel settore automobilistico, l’impresa è stata ancora più stupefacente per un marchio che doveva sostenere il peso della storia dell’automobile e per il quale le aspettative erano, giustamente, altissime.

Sin dal lancio, la Rolls-Royce Phantom si è dimostrata degna della famosa statuetta alata Spirit of Ecstasy. Dalla griglia Pantheon al lungo sbalzo posteriore, il design era inequivocabilmente nel più puro stile Rolls-Royce. Ogni angolo rivelava un’auto audace ma elegante, con una presenza su strada seconda a nessuno.

A partire dal 2005, sono state aggiunte nuove varianti della Phantom VII. La prima è stata la Phantom Extended Wheelbase, seguita nel 2007 dal non plus ultra nel segmento delle cabriolet di lusso, la Phantom Drophead Coupé, e nel 2008 dalla Phantom Coupé, la sofisticata Rolls-Royce gran turismo.

Auto meravigliose, dal fascino senza tempo, vere punte di diamante dell'opzione Bespoke offerta da Rolls-Royce per soddisfare le sofisticate esigenze dei suoi clienti, consentendo loro di creare opere d'arte assolutamente uniche a partire da queste straordinarie automobili. Oggi, ogni Phantom che esce dallo stabilimento Rolls-Royce di Goodwood è “Bespoke”, ovvero personalizzata. ‘Waterspeed’, ‘Aviator’, ‘Metropolitan’, ‘Maharajah’ e ‘Serenity’ sono, tra gli altri, i nomi delle iconiche Phantom Bespoke entrate a far parte di collezioni private in tutto il mondo, per confermarsi nel tempo come alcune tra le Rolls-Royce più apprezzate di sempre.